C i n e m a t i c    E n s e m b l e

 

In occasione dei festeggiamenti per i 100 anni del cinema nel 1995 , nasce un gruppo formato da musicisti provienenti da diverse

estrazioni musicali, che eseguirà un concerto commissionato dalla regione Lazio e eseguito a villa borghese in Roma,

dedicato alle musiche di Nino Rota scritte per i film di F. Fellini, con arrangiamenti scritti e diretti da Fabrizio Siciliano.

Tra i  musicisti che si esibirono nel concerto e anche successivamente oltre all'Insieme strumentale di Roma, anche tre grandi jazzisti,

Gabriele Mirabassi, Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto.
In questi anni il concerto è stato replicato in vari festival musicali e cinematografici, introducendo anche nuovi brani sempre legati

al mondo del cinema, come per esempio musiche di autori quali J. Williams, L.Bacalov, M. Jarre ,

e una suite dedicata alle colonne sonore dei film più celebri di Walt Disney e della commedia del cinema italiano anni 50-70.
I brani musicali hanno varie versioni , da 4 a 12 strumenti : Flauto , Clarinetto, Sax soprano, Sax contralto ( Oboe)

Quartetto d’archi ( 2 Violini , Viola, V.cello ) Contrabasso, Accordeon, Percussioni e Pianoforte.
I componenti del gruppo che si alternano nei vari concerti sono tutti musicisti affermati provienenti dalla musica classica,

contemporanea , barocca ,dal jazz, dal rock , alcuni di loro sono anche compositori e arrangiatori.

 

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 


The magic of movie music brought to you by the eclectic, creative and virtuoso


                                     C i n e m a t i c    E n s e m b l e


A spectacular ensemble exploring the wonderful repertoire of cinematic music of all times.

Founded in 1995 during the celebrations of the 100th Anniversary of Cinema's birth, the group has been performing in various venues,

Cinema festivals and Music Shows: in the first concert, held in the beautiful scenery of Villa Borghese in Rome, the ensemble entertained

the audience with a selection of Nino Rota's themes from Federico Fellini's most famous films, arranged and directed by the pianist

and leader of the ensemble, Fabrizio Siciliano.

In the following years, the ensemble has been exploring works from other great movie music composers: actual programming ranges

from John Williams, Luis Bacalov, Maurice Jarre to suites dedicated to the most famous Walt Disney soundtracks and to the 

"Commedia all'italiana" movies, shot between the fifties and the seventies.

Their mission is to bring to people of all ages the fascinating and marvelous atmospheres from the best movies of all times.

The members of the ensemble are all talented and eclectic musicians coming from different backgrounds:

from classical music to contemporary, baroque, jazz, folk and rock. Thus, their ingenious and fresh-sounding arrangements

and interpretations achieve a unique taste of playful modernity within a classical frame.

Different versions of the executions are available, from four up to twelve musicians:
flute, clarinet, soprano saxophone, alto saxophone (oboe), string quartet (two violins, viola, cello),

double bass, accordion, percussions and piano.
 
The programme also includes original works composed by the members of the ensemble
 

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

Brani in repertorio/The Repertoire:

Nino Rota : La dolce vita , Fellini otto e mezzo, La strada, Fortunella, Le notti di cabiria, I vitelloni, Lo sceicco bianco, Amarcord.
Luis Bacalov: il postino
Maurice Jarre: Lawrence d’arabia
J. Williams : Shindler’s list ( arrang. M. Sirignano)
L. Bernstain: West side story suite (arrang. M.Sirignano)
Walt Disney: Suite autori vari
C.A. Jobim: The adventures (arrang. M.Sirignano)
A. Trovajoli: C'eravamo tanto amati
2 Suite dedicate ai film di Age&Scarpelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Concerto live  Civitavecchia (RM)  2011

"Cittadella della musica" Auditorium

Demo 5 minuti -
00:00 / 00:00
Demo 19 minuti - PARTE 1
00:00 / 00:00
Demo 19 minuti - PARTE 2
00:00 / 00:00

                                    V I D E O

___________________________________________________________________________________________

                

                                                        Fabrizio Siciliano Group

                                                   "DANCE DANCE"

                                                    Un affascinante viaggio musicale tra ritmi, armonie e sonorità provienienti
                                                    dai vari continenti, attraverso la rivisitazione di brani famosi ed originali,

                                                    con improvvisazioni, virtuosismi e momenti di atmosfera classica, popolare, etnica e jazz.

Premio alla sceneggiatura "AGE "

Pescasseroli  23 luglio 2010

Concerto e premiazione del gruppo

con Simona Marchini (presentatrice)

Marco Risi (membro della giuria) e Rocco Papaleo

 

Il “Fabrizio Siciliano Group” nasce nel 2006 in occasione di un concerto commissionato da una associazione musicale e culturale

a Bruxelles, per pianoforte e accordeon.

Dapprima in duo, poi ampliando la formazione a tre e a quattro, fino ad arrivare al quintetto con pianoforte, c.basso,

percussioni, accordeon e clarinetto. Con un repertorio dedicato alle danze ai ritmi e alle sonorità provienenti da varie parti del mondo musicale, con arrangiamenti sia classici e tradizionali , ma anche moderni e più contemporanei.
Dai valzer francesi provienenti dalle colonne sonore o da grandi autori come Richard Galliano, ai tanghi di A.Piazzolla,

a brani indiano-pakistano, klezmer, dell'europa dell'est e della musica popolare brasiliana, composti da autori famosi e non.
Il concerto proposto, ha uno spirito virtuosistico e a tratti spettacolare, evidenziando oltre all’originalità degli arrangiamenti

soprattutto la bravura e le capacità improvvisative dei singoli strumentisti. con momenti di atmosfera classica, jazz ed etnica.

Campo di Giove   “Dance dance”, viaggio intorno al mondo del Fabrizio Siciliano Group

La serata del 17 agosto regala uno spettacolo dalle mille emozioni: divertente, gioioso, allegro, a tratti malinconico e sempre profondo. “Dance dance” ci porta in un affascinante viaggio intorno al mondo tra musica colta, jazz, improvvisazioni e ritmi popolari. A fine serata, in sala stampa, Fabrizio Siciliano, racconta tutta la sua emozione. “E’ stato un concerto partecipato, divertente, intenso. Abbiamo messo in campo le nostre qualità e mescolato generi e stili, anche molto diversi, andando dalla musica popolare indiana a quella ebraica, dal tango argentino alle melodie israeliane. Filo conduttore, la danza – da cui prende il nome il nostro spettacolo: danza sinonimo di gioia, declinata in tutte le sue forme. Rivelata nelle piaghe malinconiche dei ritmi francesi, in quelle euforiche ma dal substrato drammatico del tango argentino fino alla gioia pura del ballo brasiliano”. Campo di note non smette dunque di stupire, mantenendo viva la sua filosofia: fare della sperimentazione la propria identità.

Rassegna Stampa "Campo di Note"   18 agosto 2016

 

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

 

                                            

                                            "DANCES FROM THE WORLD "


 

 

The band, directed by the Italian classical and jazz pianist Fabrizio Siciliano, was founded in 2006 and held its

 first concert in Bruxelles.
Born as a duo (piano and accordeon), the ensemble was later joined by other artists, thus becoming a quintet - piano, accordion,  clarinet, double bass, percussions - and giving shape to a colourful repertoire ranging from modern music to traditional folk styles.

In an unforgettable evening of joy and dazzling musical acrobatics, the band presents an amazing panorama of the rhythms, melodies and flavours of dances from all the world.

Its unique and distinctive programme consists of sophisticated French valses, either from famous movies or composed by renowned artists such as Richard Galliano, passional tangos by Astor Piazzolla, charming Indian- Pakistani dances, merry Klezmer melodies from Eastern Europe and romantic Brazilian rhythms.

The pulse and vitality of folk dance radiates through the band's performances, enriched by sparkling solos and moments of rare intensity and charm.

The audience will be enchanted by this dancing journey around the world!

 

 

________________________________________________________________________________________________________________________________________
 

Demo 2 minuti -
00:00 / 00:00

            Fabrizio Siciliano Group

 ''Viaggio nel '900 musicale francese''

 

 

 

 

Questo concerto è dedicato alla musica francese del '900 nelle sue varie e raffinate espressioni, dai grandi compositori classici come Milhaud, Satie, Faurè, alle celebri canzoni d'autore, fino ad arrivare alla musica da film di Yann Tiersen,

con influenze  provenienti anche dal jazz, come nei valzer moderni di Richard Galliano.

Il gruppo è composto da 3 musicisti, pianoforte, accordeon e clarinetto a cui si può aggiungere il contrabbasso e la ritmica

Il concerto proposto, ha uno spirito virtuosistico, all’originalità degli arrangiamenti si aggiunge soprattutto la bravura e la capacità improvvisativa dei singoli strumentisti. con momenti di atmosfera classica, jazz e popolare.

 

 

 

 

 

                         Fabrizio Siciliano Group

"Voyage dans la musique française du dernier siècle"

Cet concert est dédié à la musique française du '900 dans ses expressions les plus différentes et sophistiquées.
Le répertoire comprend des morceaux de grands compositeurs classiques comme Milhaud, Satie et Fauré

jusqu'aux célèbres chanson d'auteur, pour arriver à la musique de films composée par Yann Tiersen et aux morceaux qui se mélangent avec des saveurs plus jazzy - comme les valses modernes de Richard Galliano.
Le groupe comprend trois musiciens: pianiste,
accordéoniste et clarinettiste, auxquels on peut aussi ajouter un contrebassiste et un percussionniste.
Le concert proposé est une fascinante rencontre entre le virtuosisme des musiciens - trés talentueux dans l'improvisation - et l'originalité des arrangements, avec des moments d'atmosphère classique, jazz et populaire.

Demo 7 minuti -
00:00 / 00:00
Demo 19 minuti - PARTE 1
00:00 / 00:00
Demo 19 minuti - PARTE 2
00:00 / 00:00

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Video

Video Francaise

"Si apre con gli applausi il cartellone della Cittadella della Musica"

 

Solo posti in piedi ieri alla Cittadella della Musica per il primo spettacolo fuori abbonamento.

I "Cinematic Ensamble", gruppo formatosi nel 95 in occasione del centenario del cinema e

che ha continuato l'esperienza allargando il repertorio, si sono esibiti aprendo di fatto

il cartellone del direttore artistico Maria Letizia Beneduce.

Due ore di spettacolo tra le grandi colonne sonore del maestro Nino Rota, riarrangiate dal pianista Fabrizio Siciliano, nelle quali non sono mancati momenti di puro divertimento

che hanno coinvolto attivamente il pubblico in sala.

 

Incanta l'auditorium Ennio Morricone il "Cinematic ensamble" che ieri ha aperto le iniziative collaterali del cartellone della Cittadella della musica, Jazz, sfumature di stampo classico e sonorità etniche hanno trascinato il pubblico nell'immaginario collettivo costruito dal maestro Nino Rota, che ha firmato le colonne sonore dei film che hanno segnato la cinematografia

italiana del novecento.

I Sette musicisti diretti dal pianista e arrangiatore dei pezzi Fabrizio Siciliano, hanno raccontato una storia fatta di musica partendo dal neorealismo felliniano fino al tema del postino,

senza tralasciare la commedia all'italiana. Non sono mancati momenti di puro virtuosismo

che hanno coinvolto il pubblico in sala.

Non sono bastate le due ore di spettacolo offerte dal gruppo, il quale ha dovuto accontentare

una scatenatissima platea con un biss tratto da "Le notti di Cabiria". 

 

Scritto da Serena Serrani Lunedì 28 Novembre 2011

 

 

R E C E N S I O N E

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-youtube
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now